In bocca al lupo, in culo alla balena e altri auguri scaramantici

3 agosto 2010 at 06:59
Il lupo e la sua grande bocca

La famigerata bocca del lupo (meglio che vedere il culo della balena…)

Quando bisogna superare una qualsiasi prova nella vita utilizziamo espressioni particolari per augurare, in maniera scaramantica, che le cose vadano per il meglio. Dalla bocca del lupo fino al culo della balena.

In bocca al lupo!… Crepi!

Ultimamente gli auguri scaramantici come “in bocca al lupo” mi hanno molto incuiosito. Ho provato a cercare un pò sul web ma non ho trovato granchè. Solo wikipedia offre una spiegazione dell’agurio di in bocca al lupo. E solo utlimamente sembra essere altrettanto ben augurante rispondere con un secco “… crepi!” (certo, nessuno vorrebbe rimanere nella bocca del lupo a lungo). Questo modo di dire pare essere usato verso qualunque contesto si voglia augurare un pò di fortuna.

In culo alla balena!… Speriamo che non caghi!

L’augurio che mi ha fatto più pensare però è “in culo alla balena”, al quale si usa rispondere “… speriamo che non caghi”. Ho trovato alcune spiegazioni riguardo questo augurio che lo fanno risalire alle vicende bibliche di Giona. Durante la tempesta, infatti, Giona trovò riparo nella pancia (e non nel culo…) della balena, e li vi rimase al sicuro. Da qui si spiega anche la strana risposta che augura di rimanere all’interno del deretano della balena il più a lungo possibile, o almeno finché la situazione tempostosa non sia terminata (altrimenti chi vorrebbe rimanere sempre nel culo di una balena?).

In culo al riccio!… Meglio che un riccio in culo!

Mi è parso strano però che siano così poche queste espressioni. Soprattutto considerando la complessità e la varietà della lingua Italiana. Cercando ancora un pò sul web ho trovato solo un’altra espressione di questo tipo: “in culo al riccio!”. Simile a “in culo alla balena” vede però una risposta diversa per continuare a sperare nel proficuo augurio: “… meglio che un riccio in culo!” 🙂 E voi, conoscete altre espressioni di questo tipo?

Immagine di Benedetta Marasco: Il naso di Pinocchio