I giorni nella casa del Grande Fratello

21 marzo 2010 at 06:07

I concorrenti del Grande Fratello usano i giorni passati nella casa come una moneta. Più giorni hai più aumenta il tuo valore. Ragazzi disperati che cercano qualcuno che a differenza loro riesca a dargli un valore.

I giorni all’interno della casa del Grande Fratello scambiati per moneta

Per alcuni concorrenti del Grande Fratello i giorni passati all’interno della casa sono come moneta. E per chi come loro crede che più soldi hai più vali è ovvio che più giorni hai passato all’interno della casa e più sei importante. Queste persone pensano di essere chissà chi perché hanno fatto una trasmissione da e per cerebrolesi (compreso me che un paio d’ore durante la stagione gliele ho dedicate). È uno spaccato di società Italiana. È il mondo d’oggi, dove non conti più per le tue capacità e per le tue idee, ma per ciò che riesci a fare credere di essere.

Il proprio valore affidato ai VIP

È il solito apparire preferito all’essere. Ma ciò che aggrava di più la situazione è credere di essere qualcuno perché si è in compagnia di persone famose. Chi cerca questi contesti probabilmente non se ne accorge, ma sottovaluta la sua persona in maniera auto-denigratoria. Ritenersi importanti e avere il proprio momento di gioia nel conoscere o frequentare un “VIP” è un momento veramente basso della vita di una persona. C’è poi chi ostenta il denaro a tal punto da credere che sia la sola cosa che tutti cercano. Forse si stupirebbero di sapere che c’è addirittura chi lo evita perché lo riconosce come un peso e una perdizione. Il denaro infatti fa credere che le persone siano ciò che guadagnano o il lavoro che fanno. È veramente triste che alcune persone non capiscano queste cose.

Il valore di una persona risiede nelle sue capacità e nelle sue idee

I ragazzi del Grande Fratello che in questo video si atteggiano a quel modo sono vuoti dentro. Sono dipendenti da una società costituita dal denaro. Non conoscono le cose nascoste del mondo e non sanno discernere i valori della vita. Non hanno capacità di gioire per le cose semplici. Forse non hanno proprio capacità di gioire. Come obiettivo della vita si sono posti di diventare famosi. Per loro è importante che gli altri diano valore alla loro persona, perché loro non riescono a farlo. La loro disperazione si evince nel video: le loro reazioni all’essere “rimbalzati” all’entrata di un locale è davvero pietosa. Per fortuna uno di loro è capace di scherzarci su e comportarsi in maniera dignitosa. È bene ricordare che in questa società ci sono ruoli a causa di regole. Togliamo di mezzo la società e siamo tutti stronzi uguali. L’unica differenza la farebbero le abilità individuali. Chissà, forse con un centinaio di giorni nella casa si potrebbe rimediare qualcosa 🙂