Chi faccio diventare milionario?

14 marzo 2010 at 06:27

Gerry Scotti e il logo di 'Chi vuol essere milionario'

Gerry Scotti e i suoi candidati milionari preferiti


È da tempo che noto come Gerry Scotti, conduttore della trasmissione “Chi vuole essere milionario?”, sembri simpatizzare per alcuni concorrenti a dispetto di altri.

Soldi a chi già li possiede e lobotomizzazione a suon di promesse milionarie agli altri

Personalmente non guardo molta TV. Qualche film, qualche programma informativo e quando capita qualche minuto di TV spazzatura (ok, lo ammetto) che facilmente si può trovare in TV oggi. A volte quando ceno mi capita di vedere “Chi vuol essere milionario?”. Tralasciando lo sdegno che provo verso una trasmissione che fa una schifosa propaganda al denaro, ci tengo a fare notare come questi soldi li vinceranno sempre e solamente persone benestanti. Difficile infatti che persone con una cultura medio bassa e / o con un reddito medio / basso possano arrivare a rispondere alle domande più complesse e di conseguenza a guadagnare somme cospicue.

L’aiutino di Gerry Scotti

Detto questo spezzo anche una lancia a favore della trasmissione, che ritengo comunque interessante considerando il contesto delle domande e degli aiuti. Arrivo al punto: ma solo io vedo che Gerry Scotti aiuta palesemente dei concorrenti? Forse solo io noto come dia una mano e una spintarella ad alcuni e faccia inesorabilmente fuori altri. A volte ritengo sia quasi indecente il suo fare capire al concorrente di turno che può stare tranquillo e proseguire con la risposta che crede giusta, parola di Gerry Scotti! Credo questo sia l’ennesimo esempio di quanto la TV sia falsa, soprattutto in trasmissioni come “Chi vuol essere milionario?”, che non fanno altro che abbindolare e abbuonire le persone con promesse milionarie.