Troppi impegni e hobby mi obbligano a rinunciare a qualche post settimanale

23 novembre 2010 at 06:39
Uomo desolato guarda pile di documenti sulla scrivania

Sommerso dagli impegni mi trovo costretto a rallentare su alcuni fronti

Causa impegni (forse troppi) sono costretto ancora una volta a ridurre i post settimanali, ma conto di aumentarne la qualità e di potere un giorno riprendere a scrivere con il rimo di un tempo.


Lavoro, studio e hobby

Uff, quante cose da fare! E io che vorrei godermi di tanto in tanto un pò di tempo libero! Ma niente. Lavoro, studio e aggiornamenti per il lavoro si rubano quasi tutte le ore della mia giornata. Poi ho un pò troppi hobby: lettura, musica, web, grafica e ultimamente mi sono messo in testa di imparare pure a disegnare (almeno un minimo). Inoltre sono diabetico e narcolettico, quindi tutto è ancora più problematico e caotico. Almeno so che non sarà così per sempre. Questo stile di vita, se tutto va bene, avrà una durata di 2 anni scarsi. Spero di resistere, e soprattutto spero ne valga la pena!

Ricaricare le energie

E così i miei post sul blog si ridurranno ancora una volta. Quando ho aperto gabblog scrivevo tutti i giorni, poi sono passato a 3 post a settimana, poi sempre causa impegni ho dovuto ridurre a 2 e ora potrò scrivere solo una volta alla settimana. Mi impegnerò almeno ad aumentare la qualità dei post. Del resto non posso fare altrimenti. Da gennaio sarò proprio pieno. Le mie giornate inizieranno alle 7 e finiranno alle 23:30. Sabato sarà l’unico giorno (ok, forse non proprio l’unico) in cui mi riposerò (ma rimanendo sempre reperibile al lavoro), e domenica comincia la mia settimanina (come dovrebbe essere per tutti quelli che ce l’hanno con la chiesa cattolica ma non quando c’è da fare festa 🙂 ). Così questo mese abbondante che manca all’inizio della mia vita-follia lo devo dedicare all’organizzazione dei tempi delle giornate (altrimenti non ci salto mica fuori) e a riposare un pò per accumulare tutte le forze che mi serviranno per riuscire nell’impresa.

Ci si rivede una volta alla settimana. Eh? No no, Gabblog non chiuderà mica! Mmhh… almeno spero…