Informazione dei telegiornali Italiani negli ultimi 15 minuti

23 luglio 2009 at 22:14

Telegiornali Italiani

Telegiornali Italiani


L’informazione in Italia è cosa dubbia, mira solo al sensazionalismo. Gli ultimi minuti dei telegiornali poi danno notizie fuori da ogni umana comprensione e non si capisce come mai tutto questo sia ancora possibile.

La seconda parte dell’informazione Italiana

Stasera ho finito di mangiare un pò tardi rispetto al mio solito, all’incirca le 20:15. Finita la mia cena con una caprese e qualche oliva verde e un gustoso pezzo di pane vado in cucina per un caffè e mentre lo preparo e lo bevo guardo la seconda parte del telegiornale. Un corposo servizio sulla bellezza di una spiaggia romana, un più che corposo servizio sulla febbre del super enalotto e dei suoi 102 milioni di €, un servizio sulle nuove attrici Italiane e ovviamente l’immancabile spazio dedicato alla cucina, con dei preziosi suggerimenti su come fare ottimi spaghetti allo scoglio.

E questa sarebbe informazione? Ormai non ce ne accorgiamo nemmeno più di quello che ci propinano e ce lo ingoiamo come un medicinale con lo zucchero. Alla fine ci sta bene vedere qualche spiaggia, fantasticare sui milioni, osservare qualche culo e un buon piatto di pasta. Non richiede molto impegno ed è un cocktail mediatico perfetto! Non a caso ci sono tutti gli ingredienti: luoghi incantevoli, soldi, donne e buon cibo! Il piatto perfetto da servire all’Italiano medio insomma!

I fenomeni creati dall’informazione

E così esiste solo quello che vediamo in TV e di altro non ne verremo mai a conoscenza. Lo prendiamo semplicemente per buono, perchè è più facile. Per quale motivo impegnarsi a ragionare quando pensa a tutto la TV? Ci dice lei come stanno le cose e basta!

Ed è così che uno stupratore diventa Dott. Jeckyll e Mr. Hide. Il ragionere bravo di giorno e stupratore di notte. Un nuovo mostro! Perchè quello che lavorava di giorno e una sera ha macellato con l’ascia i suoi genitori in un garage non era un mostro? Ci propongono mode e sensazionalismi facendoci perdere l’importanza e il vero significato dell’informazione. Siamo impegnati a cercare mostri nel buio. A volte si cerca nel buio credendo ci sia qualcosa solo perchè non si riesce a vedere. La TV cerca di farti fare la stessa cosa, quindi accendi la luce così non può più prenderti in giro!

La mancanza d’informazione e la ricerca delle frivolezze

La cosa più grave credo sia la mancanza di una vera informazione e di notizie che esistono ma non vengono comunicate. Al posto di parlare di culi, spaghetti e lotterie dovrebbero fornire le informazioni che contano. In questo modo gli Italiani avrebbero più possibilità di non diventare un popolo di cerebrolesi! Vedendo a che punto siamo dubito che questo non avvenga.

Non siamo un popolo che cerca informazione ma non la trova, ma al contrario vogliamo proprio che ci raccontino le minchiate e le frivolezze! Ci stanno abituando da anni a cercare di nostra iniziativa le cazzate, così non avranno nemmeno più il problema di dovercele infilare a fatica nei TG. Avanzando di questo ritmo i telegiornali diverranno delle sorte di rotocalchi o di informazione settoriale, alcuni forse già lo sono. Non ci resta altro da fare che cercare, scremare, ragionare e stare sempre in allerta! Non fatevi fregare l’unico cervello che vi è stato dato!