Giochi d’azzardo e valore della vita

10 agosto 2010 at 06:07
poker d'assi con fiche e logo snai

Poker tra amici e scommesse sportive alla SNAI - avidità complessa e nascosta

Negli ultimi anni sono dilagati sempre più vari giochi d’azzardo. Dalla mania del poker alla legalizzazione delle scommesse sportive. A perdere in tutto questo i rapporti sociali e il valore che vogliamo dare alla nostra vita.

Poker e scommesse sportive. Unico obiettivo: vincere soldi!

Ho giocato a poker per molti anni. E ho cominciato molto presto. Intorno ai 15 anni davo vita, insieme ad alcuni coetanei, alle prime sessioni di poker. Piano piano abbiamo contaminato vari conoscenti più o meno coetanei. Obiettivo: vincere dei soldi! Qualche anno più tardi nascevano i primi locali in cui si poteva scommetere online tramite eurobet. I poveri titolari precursori di queste imprese ne passavano di tutti i generi un giorno si e uno no; tra finanza, denunce e sequestro dell’esercizio. Scommettevo spesso in questi locali, sempre con il solito obiettivo: vincere dei soldi!

Poker professionistico e poker dilettantistico mirato a portare via i soldi ai propri amici

Negli ultimi anni ho visto nascere le SNAI e tutte le sue sorelle. E ciò che un tempo era illegale è divenuto legale semplicmente con il cambio di una legge. A volte la legalità non è un’ideologia, ma solo qualche frase su un pezzo di carta. Ho visto il poker divenire una mania, e tanti ragazzini cimentarsi nella “texana”, che io timidamente portai tra i miei amici, con un pò d’ignoranza sul tema e un pò di stupore nei loro occhi. Qualche anno più tardi capii che il poker è fondamentalmente un gioco e se non si sta attenti può diventare una vera e propria malattia, che vede trasformarsi l’obiettivo di vincere dei soldi, nell’obiettivo di portarli via ai propri amici.

L’esperienza mi ha insegnato come non sia un rapporto sano quello in cui ci si siede a un tavolo e una volta alzati qualcuno si ritrova con 100 o 200 € in meno in tasca. L’amicizia è un’altra cosa, e non risiede di certo nel vincere o perdere dei soldi con uno stupido gioco. Sia chiaro, rispetto il gioco del poker e i professionisti che lo praticano. Ma ritengo apunto che debba rimanere un contesto tra professionisti. Tra amici non ha senso. Chi conosce le regole del poker sa che abbassando la posta il gioco stesso non sussiste e perde di valore (chi avrebbe paura di vedere un probabile bluff se costasse solo qualche centesimo?).

Lasciamo questo tipo di gioco a chi se lo può permettere e se proprio non riusciamo mettiamoci bene in testa quello che stiamo facendo quando ci sediamo a un tavolo da gioco. Non raccontiamoci bugie pensando che vogliamo solo passare una serata tra amici. Stiamo invece cercando di fare su un pò di soldi. Non riteniamo poi amici coloro che siedono al tavolo con noi. In quel momento tutto si storpia sotto l’effetto del denaro, e quelli che prima forse erano amici sono ora semplici avversari. Vogliamo fare nostri i loro soldi e loro vogliono fare altrettanto. Non c’è alcun tipo di amicizia in questo. Possiamo raccontarcelo quanto vogliamo, ma le cose non cambieranno. Attorno a un tavolo da poker non ci sono amici!

Le scommesse sportive alla SNAI e gli scommettitori che dicono di vincere sempre

Vicino casa mia c’è un punto SNAI. Qualche anno fa trascorrevo un bel pò di domeniche facendo qualche scommessa e ascoltando le partite. Sebbene abbia scelto di non scommetere più, ritengo non ci sia nulla di male nel fare una scommessa ogni tanto. L’importante è avere ben chiaro che il divertimento di una scommessa si trasformerà molto presto e facilmente in smania di vincere e il potere del denaro influirà su di noi altrettanto presto. Ciò che più mi rammarica in questo contesto sono i vari personaggi che si possono vedere all’interno di questi locali per scommesse sportive.

Alcune di queste persone sono in grado di passare intere domeniche dentro questi luoghi e vivere molte giornate, se non addirittura tutta la vita, pensando a quale sia la prossima scommessa vincente. Ritengo tutto questo uno scarso stile di vita, con un netto abbassamento morale dei valori della vita stessa e un denigramento della propria persona e delle proprie possibilità. Inoltre tutto questo mi pare parecchio triste. A sentire loro vincono sempre e hanno sempre trovato il sistema migliore di combinare scommesse sportive per riuscire a vincere più facilmente.

Tutte cazzate! Questi personaggi urlano ai quattro venti solo le loro vittorie, ma mai le sconfitte. Non raccontano certo da quanto tempo non vincono e quanti soldi hanno perso in questo o quel periodo. Cercano di trovare consenso negli altri mostrando le loro vittorie e purtroppo a volte riescono a contaminare le altre persone, che con grande ignoranza credono veramente che essi vincano dei soldi. Il più delle volte chi scommette rimane in pari, sempre che sia fortunato. Altresì potrebbero smettere di lavorare e dedicarsi alle scommesse sportive tutto il giorno. Basta questo a capire che loro sono i primi a non credere in ciò che fanno. I veri rounders sono rari, o più probabilmente esistono solo nei film.

La pena del poker e delle scommesse sportive in relazione alla qualità della propria vita

Vale la pena di vivere la vita in altro modo: con altri ideali e con altri obiettivi. Chi sostiene di giocare a poker e fare scommesse sportive per divertimento si faccia un esame di coscienza e si chieda se il tempo trascorso in questo modo sarebbe lo stesso se non ci fosse la possibilità di vincere denaro. Rispondendo con sincerità si otterrà una risposta inconfutabile e per i più svegli una vera e propria rivelazione. È importante coltivare degli hobby e degli interessi nella vita che eludano dal denaro. È importante trascorrere il proprio tempo libero in modo sano, ma soprattutto in modo da migliorare se stessi e accrescere la propria conoscenza.

Certo, si può trascorrere il proprio tempo libero anche in maniera più leggera. Allora prova ad ascoltare o guardare una partita di calcio senza per forza inserirvi un contesto economico. E se proprio devi giocare d’azzardo con gli amici, fatti una briscola e giocati una bevuta o un gelato. Il tuo spirito si solleverà da grosse pene e da uno stile di vita grigio. I tuoi occhi sapranno ben riconoscere quali sono i tuoi interessi e quale la tua avidità. Saprai tu stesso riconoscere molto meglio quali sono i tuoi veri amici e come spendere con loro il tempo libero nel migliore dei modi.